Traversata Risorgenza dell’Obbaco – Grotta di Pastena

La grotta di Pastena è una grotta di attraversamento completamente percorribile, dall’inghiottitoio alla risorgenza, sempreché il sifone centrale sia aperto oppure con un bypass, per cui occorre una piccola arrampicata.

Pastena

estratto da: Le Grotte del Lazio di G. Mecchia, M. Mecchia, M. Piro, M. Barbati

Gli amici di Falvaterra, Augusto e Giuseppe ci hanno invitato a partecipare alla traversata, festeggiando inoltre il cinquantesimo anniversario del passaggio del sifone terminale, in prossimità dell’uscita lato Falvaterra ovvero Obbuco, ad opera di Lamberto Ferri Ricchi nel luglio del 1964, che ha permesso così l’unione delle due grotte.

Alle 9,00 circa abbiamo lasciato un auto alla Grotta di Pastena dove abbiamo incontrato Giuseppe e da cui saremo usciti, poi siamo andati alla Risorgenza dell’Obbuco dove abbiamo trovato ad aspettarci Augusto insieme ad altre persone.

0 il centro visite a Falvaterra

Siamo entrati quindi dalla risorgenza risalendo la grotta, alcuni passaggi sono stati superati con corde già installate, giacché la grotta è meta di un turismo speleologico organizzato, superando vasche e laghi a volte camminando o nuotando, ammirando le bellezze della grotta, stalattiti e colate giungendo fino a quella più grande chiamata la medusa.

35

l’ingresso artificiale della Risorgenza dell’Obbuco

P7120805

P7120806

19

32

31

28

P7120816

P7120829

P7120833

P7120835

P7120840

 P7120857

P7120869

25 

Man mano che ci avvicinavamo al sifone l’acqua diventava sempre più sporca e maleodorante, plastica di varia natura e detriti, che giungevano da Pastena dato che noi stavamo risalendo la corrente.

14

l’immondizia che entra dal fosso a monte lato Pastena

Giunti al sifone, dopo una lunga nuotata, lo abbiamo trovato aperto a sufficienza, evitando così la risalita bypass o la breve apnea e dopo una mezz’ora ancora di percorso facile, siamo giunti al lago blu terminale, ovvero il lago alla base della cascata di ingresso, in cui ci siamo concessi l’ultimo bagno, poi siamo usciti dal ramo turistico della Grotta di Pastena sotto gli occhi incuriositi dei pochi turisti.

P7120872

le passerelle del ramo turistico di Pastena

P7120875

P7120881

P7120887

P7120890

05

34

La gita e terminata allegramente al ristorante “da Rocco” a pochi chilometri dalla grotta in direzione di Castro dei Volsci, economico, 13 euro il menù fisso.

 

Il video è di Fabrizio Toso (Bibbo), le foto sono di Stefano de Santis e Paola Fanesi (Astici), Augusto Carè e Giuseppe Rinna

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Speleologia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Traversata Risorgenza dell’Obbaco – Grotta di Pastena

  1. Bibbo ha detto:

    Bella la traversata, bella la relazione e le foto! Ancora un po’ di pazienza e arriva anche la mia!!!

I commenti sono chiusi.