55° Corso – L’Emissario del Lago di Nemi

Purtroppo abbiamo dovuto rimandare l’ultima uscita del corso per motivi organizzativi, abbiamo pensato però di organizzare una visita straordinaria in cavità artificiale, così ci ritroviamo in 20 circa a percorrere questa lunga opera idraulica di epoca romana, entrando dalle rive del lago di Nemi ed uscendo nei pressi di Ariccia.

Si tratta di un condotto artificiale realizzato nel IV secolo a.C. per evitare straripamenti sui terreni circostanti e regolamentare il livello delle acque del lago fornendo anche acque di irrigazione alla piana di Ariccia.

Lungo ben 1.653 metri con un dislivello tra l’entrata e l’uscita di circa 13 metri.

IMG_0087 IMG_0088 IMG_0092 IMG_0094 IMG_0099 IMG_0101 IMG_0103 IMG_0105 IMG_0112 IMG_0114

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Speleologia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a 55° Corso – L’Emissario del Lago di Nemi

  1. Jan Zahle ha detto:

    Dear Stefano Bevilacqua,
    I am member of the Scandinavian team that in 1998-2002 excavated the Roman villa above and North of the emissario. Together with a Swedish architect I am preparing a publication of the openings of the emissary from the Lago di Nemi.
    The second photo above is extremely fine and I shall herewith ask for permission to publish it in our sholarly, non-commercial publication of our studies. If you need more details about our work, please let me know
    I hope very much for a positive answer
    Best regards
    Jan Zahle
    Senior scholar, Dr. Phil.
    Gothersgade 135
    1123 Copenhagen K
    jan.zahle@gmail.com

    • grottambulo ha detto:

      Dear Jan Zahle excuse me for having responded late.

      Thank you for contacting me, I am happy that my photo may affect them and authorize you to use it except in the case of commercial use, also must cite the author: Stefano Bevilacqua – Speleo Club Roma.

      I would like to receive a copy of the publication, even if he believes in pdf.

      Best regards.

I commenti sono chiusi.