Risorgenza di Vena Cionca

Ferragosto in famiglia ma sempre in grotta.

Siamo andati a fare foto alla risorgenza dell’Ovito di Pietrasecca (inghiottitoio) e della Grotta del Cervo, attrezzati di canotto con l’assistenza di mia sorella, del marito e dei figli. Cavità orizzontale e molto breve, ma praticabile solo nel periodo estivo quando cala l’acqua.

L’ingresso è un sifone aperto di questa stagione, lungo circa 15m ma nuotabile solo per un terzo, per cui per non far bagnare gli altri partecipanti mi sono portato un canotto,

una volta dall’altra parte la grotta si apre in tutta la sua maestosità, un ampio e lungo meandro, serpeggiante, camminando tra e sopra cumuli di sabbia,

un grosso tubo ci segue proveniente da un ramo laterale, che conduce alla grotta del cervo, se mai fosse possibile svuotarne il sifone.

Poco oltre termina la grotta, contro una parete lunga quanto l’intera larghezza della grotta, mentre l’acqua continua sotto di essa.

Un paio d’ore più tardi tornavamo alla calura ferragostana.

Pic nic verso le 16,00

infine un breve video

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Speleologia. Contrassegna il permalink.