Codula Fuili

Il giorno 25 è iniziato il Raduno di Speleologia, Icnussa 2019, alcuni amici sono partiti, altri sono sopraggiunti, oggi 27 sto ancora smaltendo la fatica di Gorropu, così oggi decidiamo di percorrere questa piccola forra che termina in mare e finire così la giornata in spiaggia.

Nei pressi di Cala Gonone, dalla SS26 si prende la direzione per Nuraghe Mannu, se non lo si intende visitare proseguire fino alle coordinate 40.249278, 9.602750, si parcheggia l’incrocio con una sterrata.

Sul lato opposto un sentiero segnato con degli omini di pietra, in 5 minuti conduce al greto.

Mentre ci prepariamo, Fabrizio, Giancarlo e Alessio vanno a lasciare la macchina a valle per la navetta di ritorno, diretti verso la nota spiaggia di Cala Fuili e parcheggiando 11 km dopo alla fine della strada (40.256863, 9.624605), dove un comodo sentiero conduce al mare e quella sarà la nostra uscita.

Sono circa le ore 11,00 quando entriamo nel greto, dopo una breve camminata siamo già al primo salto di 4m, lo scendiamo ed anche il successivo sempre da 4m e consecutivo,

seguono due o tre disarrampicate con l’ausilio di corde già in loco,

e poi il bello e inaspettato pozzo da 22m, un corrimano in acciaio agevola l’accesso agli attacchi di calata, che avviene in un ambiente simile ad una grotta, gestisce la discesa Fabrizio.

Le pareti ora sono molto vicine, dopo qualche decina di metri giungiamo al salto da 15m, questa volta tocca a me gestire la calata e velocemente stiamo tutti giù,

una breve camminata ed ecco l’ultimo piccolo salto, neanche il tempo di rilassarci che una grossa pietra cadendo sfiora Giancarlo, rasentando la tragedia.

Una volta messici al riparo, facciamo una piccola merenda e poi via velocemente, una mezz’ora di camminata facile nel greto asciutto, alberi, escursionisti e freeclimber all’azione, ci separano dalla spiaggia dove stanno ad attenderci Rosa, Carlo e Marcello.

Fa caldo, un tuffo in mare è d’obbligo anche se l’acqua è gelata.

Abbiamo percorso 3km di canyon, con un dislivello di 345m, sono state sufficienti 2 corde da 30m, agli ancoraggi sono su catena, fix e resinati, la forra è secca quindi siamo abbigliati comodamente.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Canyoning e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.