60° anniversario dello Speleo Club Roma – fase 1

Il 21 e 22 settembre scorso, si è svolto il primo di due eventi programmati per festeggiare la fondazione dello SCR.

Potete conoscere la storia dell’associazione a questo link.

Già nel pomeriggio di venerdì 20 alcuni soci si ritrovano a Campo Soriano, presso quella sorta di faraglione di terra che viene chiamato “la Cattedrale”, il luogo scelto per il campo-evento per allestire la piccola mostra e la festa-cena.

IMG_20190921_184819

È stato scelto quel luogo, perché sono anni ormai che stiamo esplorando in zona, con un discreto successo di nuove cavità, grazie anche alla popolazione locale, che spesso ci indica e ci accompagna alle cavità da loro conosciute, e la loro buona accoglienza è anche testimoniata dalle parole del sindaco di Sonnino allorquando chiediamo il permesso di accamparci, nel concedercelo, si complimentava “per il traguardo raggiunto e augurandoci chilometri di nuove grotte, anfratti, laghetti e fiumi sotterranei”.

IMG_20190921_184423

Inoltre vengono armate due nuove grotte, che chiamiamo antipasti, perché piccoline, la Chiavica di Jack e il Pozzo delle Pietre Strette, per farle conosce ai nostri ospiti e la ben più nota Zi Checca.

Io e Rosa giungiamo al campo sabato 21 pomeriggio, e troviamo già un discreto numero di persone, intente a montare le tende o tornato dalla gita in grotta.

IMG_20190922_090832

Finalmente arriva la cena, un caloroso ringraziamento va fatto al presidente e a tutti quelli che si sono adoperati per organizzare la festa, contattando tra l’altro il vicino ristorante, spuntando un prezzo ragionevole, per il catering, l’ottimo pasto a base di trofie e gnocchi, capra in umido e abbondate vino locale.

20190921_192838

20190921_192804

A fine serata, sul libro firma contiamo una cinquantina di persone, con anche la presenza di altre associazioni speleologiche.

Quelli che sono rimasti, l’indomani si svegliano sotto una leggera pioggerella, che purtroppo peggiorerà velocemente, scatenando il fuggi fuggi della maggioranza delle persone, raccogliendo al meglio le tende bagnate o quello che ne rimane.

IMG_20190922_102307

I superstiti, sfidando le intemperie, si adopereranno chi a disarmare le grotte, chi a riordinare il luogo che ci ha ospitato.

IMG_20190922_132334

La giornata finisce al ritorno di quelli che erano andati in grotta, davanti ad un buon caffè, poi ci dividiamo, qualcuno va a cena e per me e Rosa comincia la vacanza.

BUON COMPLEANNO SPELEO CLUB ROMA.

Questa voce è stata pubblicata in Speleologia e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.