Ponte Coperto e Ponte Sodo

Piccola e facile escursione per visitare delle opere idrauliche artificiali, realizzate anticamente per deviare il corso del torrente, facendolo passare dentro dei cunicoli sotterranei.

Nel caso di Ponte Coperto, il più grande, è evidente come il torrente trovando strati poco resistenti, abbia successivamente scavato e ampliato di molto le dimensioni della cavità.

dimensione originaria, ormai abbandonata dall’acqua
com’è ora dopo secoli di erosione dell’acqua

Se non si ha problemi a percorre il fosso, il cui fondo può risultare bagnato e purtroppo usato come discarica,

Purtroppo la vicinanza alla strada, compromette la pulizia del luogo
Varie attività ludiche si possono praticare dentro il fosso
per evitare un tratto di acqua alta, abbiamo messo una corda di sicurezza

consiglio di partire dal Ponte Sodo, in realtà sono due cavità asciutte consecutive, per poi tornare indietro fino al Ponte Coperto, molto più grande e in cui scorre un debole fiume, almeno in questa stagione, un piccolo ma facile saltino ostacola la discesa a circa metà percorso.

Utile una corda per superare i tratti scivolosi, ma non necessaria.

Ci troviamo in provincia di Roma, più precisamente a Ceri, in localitàPonte Coperto, si parcheggia alle coordinate 42.024450, 12.164150 vicino un cancello di legno e di fronte, un cancello di metallo.

1 – Ponte Coperto

Per raggiungere il Ponte Coperto, bisogna superare facilmente il cancello di metallo e raggiungere le coordinate 42°01’26.6″N 12°09’54.2″E, questo è l’ingresso e da qui o nei pressi ci si può solo calare (5 o 6 metri), proseguendo verso destra invece, cioè seguendo la sinistra orografica del fosso, dopo cica 400m un varco tra la vegetazione permette la discesa tramite uno scivolo terroso. Non resta che tornare in dietro fino all’ampio portale della cavità.

Ponte Coperto – ingresso
interno
uscita

Per tornare alle auto, dopo circa 200 metri di oscurità riusciamo alle coordinate 42.022750, 12.163583, bisogna risalire il pendio a sinistra nel sottobosco, fino ad un campo, e seguire il fosso tornando indietro, la strada è a circa 150 metri, si va verso sinistra e le auto sono 100m più su.

2 – Ponte Sodo

Per raggiungere il Ponte Sodo bisogna costeggiare il fosso verso monte, camminando sul bordo del campo a sinistra del cancello di ferro, dopo poco pù di 1km la traccia gira verso destra entrando nel fosso, la cavità si trova poco più a monte, alle coordinate 42.032450, 12.169833

il comodo sentiero all’interno del fosso
Ponte Sodo – ingresso
interno
Ponte Sodino, ovvero il breve tunnel oltre Ponte Sodo, che si intravede in fondo

Per tornare la via è la medesima, oppure si segue il fosso in direzione di Ponte Coperto per poi uscire come già  descritto.

Questa voce è stata pubblicata in Speleologia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.