Traversata Cozzetta – Orsivacca

In occasione del Raduno Nazionale di Speleologia “Kamaraton 2021”, svoltosi nella bella ed accogliente cittadina di Marina di Camerota (Sa), insieme ad Emilio, Elisabetta, Rosa e Laura, abbiamo visitato l’Inghiottitoio Cozzetta effettuando una traversata uscendo dall’Inghiottitoio Orsivacca, con noi altre quattordici persone tutti partecipanti all’evento suddetto.

Io insieme a Rosa e Laura, che non entreranno, ma impietosite dell’ora di auto che avrei dovuto farmi da solo per raggiungere la grotta e gli altri partecipanti, partiamo verso le ore 09,00 per incontrare Emilio ed Elisabetta provenienti da Roma un bar nei pressi di Caselle in Pittari (Sa) e dopo una ricca seconda colazione raggiungiamo il luogo di parcheggio, incontrando il resto dei partecipanti alla gita, che non conosciamo ma che sono già un pezzo avanti con la vestizione.

foto: D’Onofri

Finalmente pronti, ci dirigiamo verso la grotta, ho la traccia GPS gentilmente messa a disposizione dall’organizzazione del raduno, e grazie anche all’aiuto di alcuni membri incontrati qualche giorno prima a passeggio sulla scogliera, che mi hanno tolto qualche dubbio sulla chiarezza dei punti, raggiungere la l’ingresso è stato davvero cosa da poco.

Cozzetta si presenta con un ampio portale, ed ampia sarà tutta la grotta, grossi saloni, fangosi e ingombri di vegetazione portata dal fiume, poche concrezioni, solo grandi colate.

Laura e Rosa ci accompagnano all’ingresso, nel frattempo arrivano tutti gli altri e gli cediamo il passo per mantenerli uniti, così alla fine complice anche qualche foto lungo il percorso ci ritroviamo ultimi per quasi tutto il tempo.

foto: De Filippis

Tocca a noi, salutiamo le ragazze e scendiamo, la grotta è già armata per l’occasione, tutta su traversi per evitare il più possibile l’acqua, ma tal proposito ad un certo punto abbiamo sceso un tratto in corda doppia per velocizzare la progressione, entrando in acqua direttamente, giacché avevamo tutti la muta, mentre gli altri, abbigliati similmente, erano ancora impegnati nei traversi.

Giunti al sifone, lo troviamo aperto, le sagole guida ci indicano la via, dall’altra parte la grotta cambia, Orsivacca è la classica grotta acquatica, con un meandro serpeggiante, vaschette e piccole arrampicate fino ad arrivate alla serie di pozzetti di uscita.

Il tempo di percorrenza con grotta già armata è stato di circa 5 ore, tenendo presente che eravamo in diciassette dentro, muta necessaria ma controllare la quantità di acqua all’ingresso, perché secondo la stagione le grotte potrebbero andare in piena, una dozzina di salti d’altezza massima di 10m, non è possibile effettuarla in corda doppia perché si scende in entrata e si sale in uscita.

Nel frattempo avvisate le ragazze che siamo uscite, ci raggiungono mentre ci stiamo cambiando, loro si sono fatte una bella passeggiata alla Certosa di Padula e alle cascate dei Capelli di Venere, ora ci aspetta una ricca cena insieme agli amici rimasti al raduno e non vediamo l’ora di incontrarli anche per raccontargli della nostra escursione.

foto: De Filippis

Come raggiungere le grotte, che sono distanti circa un chilometro tra loro? Entrando da Cozzetta, al parcheggio, si prende la strada in discesa, dopo pochi metri si incontra una scalinata in pietra che conduce alla grotta. Entrando da Orsivacca invece si prende la strada nei pressi del parcheggio ed i due bivi alle coordinate, l’ultimo tratto è un sentiero turistico malconcio nel bosco fino alla grotta, lo stesso percorso per il ritorno alle auto.

Cozzetta Park N40° 10.658′ E15° 34.259′

Cozzetta Bivio N40° 10.651′ E15° 34.313′

Cozzetta Inghiottitoio N40° 10.604′ E15° 34.287′

Orsivacca Park N40° 10.548′ E15° 33.965′

Orsivacca Bivio 1 N40° 10.598′ E15° 33.772′

Orsivacca Bivio 2 N40° 10.670′ E15° 33.892′

Orsivacca Inghiottitoio N40° 10.677′ E15° 33.939′

Questa voce è stata pubblicata in Speleologia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.